Tabù l’esuberante 

15/11/2019

La prima volta che portai Tabù da un istruttore aveva tre mesi, si fermava ad osservare ogni cosa o persona incontrassimo nella passeggiata e per questo venne definito dall’istruttore un “testone”. Dare continui, piccoli strattoni al guinzaglio quando si fermava a fissare qualcosa, annusava o iniziava a tirare, fu il metodo che l’istruttore mi consigliò  per “domare il testone”. Io provai per un po’ a seguire il suo consiglio , in verità senza troppa convinzione poi, visto che la cosa non piaceva a me, e tantomeno a Tabù, oltre a non sortire alcun effetto, lasciai perdere. Quando incontrai Sonia e partecipai al corso cuccioli rimasi subito soddisfatta. Tabù aveva 5 mesi, era il più grande del gruppo, esuberante, abbaiava di continuo nello stare con altri cani senza poter giocare.  Per questo non veniva punito ne strattonato ma imparammo il concetto di distanza, lo stare con altri cani e persone, il suono per richiamarlo al guinzaglio e ci esercitammo al richiamo. Tabù imparò a non abbaiare più in continuazione, iniziò ad associare il suono al  premio quando tirava al guinzaglio e soprattutto il corso fu una grande scuola di socializzazione. Abbiamo continuato l’attività con Sonia nelle passeggiate sociali. Non avrei mai immaginato come i cani imparino semplicemente camminando assieme e tutte le cose che possiamo imparare anche noi con l’aiuto di qualcuno che ci fa “guardare oltre”. La filosofia che sta dietro ai corsi e alle attività organizzate da Sonia era per me del tutto nuova.  Si inizia ad imparare i segnali con cui i cani comunicano tra loro e mandano anche a noi ed è sorprendente come i metodi “dolci” , basati sul rafforzo positivo, funzionino e facciano crescere un cane in modo equilibrato. Non c’è stress e tensione in nessuna delle attività svolte ne per i padroni ne per i cani e l’apprendimento e l’ educazione di entrambi avviene in modo molto naturale. Non dico basti un corso per insegnare ciò che si desidera al proprio cane e ovviamente neanche seguendo questi metodi avviene il miracolo. Il percorso da fare con il tuo cane è lungo e richiede costante impegno ed esercizio a casa, ma vedere i risultati anche in Tabù “il testone” da grandi soddisfazioni.